LO SCRITTORE, QUALSIASI GENERE EGLI SCRIVA, DEVE ESSERE TESTIMONE DELLA STORIA, PERCHE' IN OGNI ROMANZO SI CELA LA VERITA' DELLA REALTA'.

giovedì 16 aprile 2015

LA STELLA D'ORO (Zolotaja Zvjezda) - Un fior fiore di commento!


Image and video hosting by TinyPic

Link diretto

Quando mi giunge un commento emozionante, si sa, io lo pubblicizzo un po'. Ecco un altra conferma per il mio romanzo più difficile, ma anche più sentito e, secondo me, più bello. Copio e incollo.

5.0 su 5 stelle Cinque stelle per la stella, 15 aprile 2015
Acquisto verificato(Cos'è?)
Questa recensione è su: LA STELLA D'ORO (Zolotaja Zvjezda) (Formato Kindle)
Fantasia e storia si mescolano in questo romanzo che sia per il linguaggio usato dai personaggi, che per quello usato dall’autrice nelle parti narrate sembra un romanzo di altri tempi. L’ambientazione è varia, si passa dall’Italia alla Svizzera e alla Russia in piena rivoluzione dove la storia di Lenin si intreccia con quella di Fajzra, principe siberiano tanto bello quanto scaltro, che da dietro le quinte manovra la rivoluzione e i suoi protagonisti.

Protagonista femminile è invece Maria.
Barbara Risoli mette i suoi personaggi a dura prova e Maria la fa soffrire un po’ più degli altri. Non riserva un destino facile alla sua protagonista.
La stella d’oro ha il fascino della fiaba dove la bella contessina e il bel principe dal cuore di ghiaccio si innamorano, ma l’ambientazione rende comunque tutto più difficile, più vero. Non mancano le parti commoventi come non manca una buona dose di romanticismo.
Maria è una vittima della guerra e animata dalla vendetta troverà la forza di rialzarsi.
Tutti i riferimenti storici sono carichi di dettagli, si capisce che c’è molta documentazione alle spalle.
Complimenti a Barbara Risoli e alla sua bellissima storia!


Nessun commento:

Posta un commento