LO SCRITTORE, QUALSIASI GENERE EGLI SCRIVA, DEVE ESSERE TESTIMONE DELLA STORIA, PERCHE' IN OGNI ROMANZO SI CELA LA VERITA' DELLA REALTA'.

venerdì 8 febbraio 2013

L'ONDA SCARLATTA - I personaggi - OSCAR ALVES


L'ONDA SCARLATTA
- I personaggi -

OSCAR ALVES


Image and video hosting by TinyPic
Figlio mezzano dei duchi Alves di Cerbère, fratello affettuoso di Ersilia e giovane anticonvenzionale che, padrone delle vigne del Rossiglione, cura le stesse sporcandosi le mani, lavorando con i propri contadini, entrando nella dimensione del popolo in fermento e affamato. Comprende per primo il cambiamento in atto in una Francia che ha visto la presa della Bastiglia e cerca il rinnovamento attraverso i decreti della Costituente di Versailles. Immerso nel mondo dei poveri, simile a uno di loro nell’aspetto e del portamento, passa per il pezzente di famiglia e il titolo che porta non lo sbandiera più di tanto. Osteggia Astolfo sin dall’inizio, con la madre Clelia, diffida dell’uomo affascinante che prende in consegna la sorella del tutto inesperta, conosce di lui il passato, sa che una donna ispanica, tale Mercedes, si è suicidata per il suo rifiuto dopo avere scoperto di essere incinta. Attento e diretto, avverte il conte di non sfiorare Ersilia, minacciandolo di morte.

Nessun commento:

Posta un commento