LO SCRITTORE, QUALSIASI GENERE EGLI SCRIVA, DEVE ESSERE TESTIMONE DELLA STORIA, PERCHE' IN OGNI ROMANZO SI CELA LA VERITA' DELLA REALTA'.

sabato 2 febbraio 2013

L'ONDA SCARLATTA - I personaggi - FEROZ


L'ONDA SCARLATTA
- I personaggi -

FEROZ


Image and video hosting by TinyPic
Capitano temuto, sanguinario e misterioso dell’Onda Scarlatta, maestoso galeone seicentesco dalle vele rosse come il sangue dei suoi nemici e la chiglia cremisi, perché il mare si fa sangue quando Feroz al timone lo solca con maestria e sicurezza. Poderoso, massiccio, il passo pesante come pietra, Feroz veste come un corsaro, porta calato sul volto un grande cappello dalla tesa bassa, sormontato da una piuma rossa. Spaventa ed è noto per la sua abilità alla spada e alla pistola. Nemico giurato di Astolfo, i due sono uniti e separati dalla morte di Mercedes, fidanzata del pirata un tempo. Pirata lo è divenuto a seguito di un duello con il conte che lo ha reso inguardabile. Disincantato, cinico, freddo, attento e feroce, si ritrova però ad avere un rapporto di amicizia con Oscar, che vede in lui una possibilità di salvare la propria famiglia e se stesso, quando la Francia diverrà terra pericolosa per chi ha sangue blu nelle vene. Il legame con il giovane diviene lentamente stretto, sino a farne il suo secondo. Sarà proprio Feroz, per una serie di accadimenti, a strappare Ersilia dalle mani di Astolfo e a innamorarsene perdutamente, contro ogni previsione. Pur nella determinazione che lo caratterizza e nella paura di cui sa avvolgersi, Feroz cela insicurezza dovuta al proprio aspetto fisico: OMISSIS. Sarà questo il punto focale nel rapporto imprevisto con Ersilia.

Nessun commento:

Posta un commento