LO SCRITTORE, QUALSIASI GENERE EGLI SCRIVA, DEVE ESSERE TESTIMONE DELLA STORIA, PERCHE' IN OGNI ROMANZO SI CELA LA VERITA' DELLA REALTA'.

giovedì 31 gennaio 2013

L'ONDA SCARLATTA - I personaggi - ASTOLFO DES CHAVAUX


L'ONDA SCARLATTA
- I personaggi -

ASTOLFO DES CHAVAUX


Image and video hosting by TinyPic

Quarantenne libertino e affascinante, migliore amico del padre di Ersilia, dall’oscuro passato sentimentale, elegante e altero, quanto disponibile e alla mano, abile spadaccino. Il conte di Rennes giunge Cerbère in soccorso di Ersilia, implorato dal padre che, ormai sconfitto dall’apatia della giovane, tenta di giocare la carta della nota vitalità dell’amico. In realtà, dieci anni addietro, fu proprio Astolfo a salvarla da morte sicura, dopo la rovinosa caduta sulla scogliera che la rese zoppa. Determinato e sicuro di sé, è autorizzato a muoversi nel palazzo come meglio crede pur di scuotere la morte interiore della giovane e lo fa con metodi sfrontati, a tratti volgari e impudichi. Lentamente viene piegato dal fascino della ragazza, ma la promessa fatta all’amico e la differenza di età scatena in lui una guerra interiore che lo porterà a una cocente sconfitta.

Nessun commento:

Posta un commento