LO SCRITTORE, QUALSIASI GENERE EGLI SCRIVA, DEVE ESSERE TESTIMONE DELLA STORIA, PERCHE' IN OGNI ROMANZO SI CELA LA VERITA' DELLA REALTA'.

sabato 10 marzo 2012

La mia poesia - SAMURAI

Tempo fa, a seguito del terremoto che sconvolse il Giappone, partecipai all'inizitiva AUTORI PER IL GIAPPONE con questa poesia.


Image and video hosting by TinyPic

SAMURAI

Laddove il sole si leva
come fuoco e come guerriero luminoso
ombra assassina e devastante
è dilagata senza cessa e senza pietà.
Laddove un tempo
la devastazione falciò vite innocenti
è sceso masso imponente
e ruggito di terra ferita
infrangendo giorni sereni.
Invisibile nemico assetato
d’acqua e morente
lancia dardi feroci su giorni veloci,
infanga i filari della vita,
annienta la natura
che flebile agonizza.
Onda nera come la notte spietata
ha allagato i cuori
che stanno a guardare,
stella lucente non ha illuminato
un percorso sicuro.
Ma il samurai,
che mai ha posato l’arma potente,
emergerà dal miasma del male,
braccio repentino spazzerà il dolore
e un popolo risorgerà
forte come luce,
scintillante come ultima e viva speranza. 

(Barbara Risoli - Marzo 2011)

Nessun commento:

Posta un commento