LO SCRITTORE, QUALSIASI GENERE EGLI SCRIVA, DEVE ESSERE TESTIMONE DELLA STORIA, PERCHE' IN OGNI ROMANZO SI CELA LA VERITA' DELLA REALTA'.

sabato 31 marzo 2012

LA COSTITUZIONE ITALIANA - Analisi

Image and video hosting by TinyPic


LA COSTITUZIONE ITALIANA
- Principi fondamentali -


Art.10

L'ordinamento giuridico italiano si conforma alle norme del diritto internazionale generalmente riconosciute.

La condizione giuridica dello straniero è regolata dalla legge in conformità delle norme e dei trattati internazionali.

Lo straniero, al quale sia impedito nel suo paese l'effettivo esercizio delle libertà democratiche garantite dalla Costituzione italiana, ha diritto d'asilo nel territorio della Repubblica secondo le condizioni stabilite dalla legge.

Non è ammessa l'estradizione dello straniero per reati politici.
 
  ANALISI


Neppure serve un'analisi di questo articolo, indubbiamente il più rispettato dallo Stato italiano che mette sempre lo straniero davanti al cittadino. Allo stesso viene dato ogni diritto e neppure le sentenze vengono alla fine rispettate. Vagano per il nostro Paese animali assassini che possono fare esattamente ciò che vogliono: rubano, uccidono, stuprano, delinquoino, spacciano, vivono alla grande senza controllo e senza che nessuno faccia niente. Gli stessi decreti di esplusione non vengono rispettati e, quando l'Italia si è permessa di rimandare a casa chi non aveva diritto a stare nel nostro territorio, si è presa la super multa UE. 

In conclusione, siamo un paradiso per i disonesti. Per gli stranieri onesti , la cosa si fa più dura, sono equiparati ai cittadini italiani e per questo tartassati e vessati come noi.

Di fatto l'ART. 10 della COSTITUZIONE ITALIANA
è

Image and video hosting by TinyPic

Nessun commento:

Posta un commento