LO SCRITTORE, QUALSIASI GENERE EGLI SCRIVA, DEVE ESSERE TESTIMONE DELLA STORIA, PERCHE' IN OGNI ROMANZO SI CELA LA VERITA' DELLA REALTA'.

giovedì 22 dicembre 2011

LA GIUSTIZIA DEL SANGUE - Pochi lettori per il mio libro più bello (commenti)

La giustizia del sangue

LA GIUSTIZIA DEL SANGUE
di
Barbara Risoli

Pochi i lettori, ma esaltanti i commenti!

Era mia madre a dire che questo è il mio romanzo più riuscito (per il momento...)

Commento di LUNA 70 (utente aNobii)

Bello questo nuovo romanzo di Barbara Risoli. Avevo già apprezzato "Il veleno del cuore", di cui è il seguito, ma "La giustizia del sangue", secondo me, ha una marcia in più.
Venanzio ed Eufrasia mi sono apparsi più umani, forse perché vivono un problema comune a molte coppie: il non riuscire a mettere al mondo un figlio. Il dolore di Eufrasia è autentico ed anche quello di Venanzio che si ritrova ad affrontare anche l'allontanamento della donna che ama. E poi c'è la storia che non è soltanto uno sfondo, ma è anch'essa protagonista e la Risoli la conosce molto bene e riesce a dipingerci la Francia della rivoluzione come se ce l'avessimo davanti agli occhi. E ci emozioniamo con le sue parole, ritrovandoci a sperare con lei che quello che non è accaduto, in realtà accada.
Consigliatissimo! 



Nessun commento:

Posta un commento